Spazio sponsor, richiedi anche tu uno spazio su ircnapoli per la tua pubblicità!
 
 

EresTodo

nome:

13/06/06
eta': 35
Citta'.: Olimpo
Descrizione: Ana Gabriel - Eres todo en Mi

eres todo en mi,
el sol que me ilumina y me hace tan feliz;
la fuerza que conduce mi existir,
solo tu, mi amor;

si me abrazo a ti,
yo siento que tu esencia se dispersa en mie
no queda ni un espacio en mi sentir,
eres tu mi luz

eres todo en mi,
y lluevo entre mis labios todo tu sabor,
cruzare mi bien oceanos mas profundos
por saber de ti;

eres todo en mi,
por siempre y para siempre
Desde que te vi;
nunca mas tendré
temor, pues con tu amor volvi a sentir
y a renacer

volare por ti
a un mundo donde beba solo de tu amor,
dejando la distancia tras de mí,
solos tu y yo
Bailaremos hoy
sobre una nube blanca que en el cielo esta;
tus ojos como estrellas brillaran
para mi, por mi;

jamas se ira la magia de sentir tu aliento
sobre mi volcando mis sentidos para amar;
solo por tu amor, mi amor



13/6
Mai un attimo ha saputo riempire d'amore tutto il resto delle mie giornate fino ad oggi......!

.......Nibbio ci siamo appena visti e mi sento rinata...

Oggi ho capito una cosa importante:
"nella vita basta poco per essere felici,pochi ci credono,ma io ho trovato a ki credere! "
L'amore è capace di servirsi di pochi ATTIMI, parole e gesti per esprimersi,eppure è un sentimento così complesso!
Credo che non serve una collana di diamanti o una qualsiasi altra cosa materiale, la cosa che si deve imparare, è amare e lasciarsi amare...







Lascia ke io possa amarti sempre...








CHEL Cà NUN S' Fà DI GIGI FINIZIO

si è over!
dice cà me'vuò bene,parlammene staser nata vot...
guardann' rinte all'occhie sulamente,
poss capì sì è over
e dong pace' a' chistup sentiment..
c' pozz fà si u munn gir sturt'
si chesta scem é vita ' dà tuort'
chi nun s'arrobba l'attim' è futtuto, si o' tren se ne jute
è a camm'nà e nun te' può stancà...

n'siem a te vogl' sta,'nsiem a te,
e nun voglio sapè p'chè,
e pur tu chiure l'occhie e nun t' fermà,
pe'chè o' core nun pò pensà, e fa chella' che nun se fà
e nunsape aspettà....

St'ammore fernesce trope ampress',
c' port n'copp è nuvul e pò ce lass'
e ce facimme male overamente, ma pò stu' sentiment'
acconc' è cose e o' male fa scurdà..












un'ora può valere molto se ci dà felicità...
...mi sembra di conoscerti da un secolo!
vorrei parlarti ma le parole giuste nn le so...
la forza di affrontare la giornate,me la da quest'amore...
continua a pensarmi...!








TI AMERò SEMPRE,
RESPIRERò FINCHè TU òO FARAI,
VIVRò FINCHè TU MI DONERAI I TUOI ATTIMI,
SENTIRAI ANCORA IL CUORE MIO BATTERE A 1000,
PRCHè CORRERò ANCORA UNA VOLTA DA TE,
PER SENTIRMI ANCORA UNA VOLTA TUA!







"Posso scrivere i versi più tristi stanotte" di Pablo Neruda

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.

Scrivere, per esempio: «La notte è stellata, e tremano, azzurri, gli astri, in lontananza.»

Il vento della notte gira nel cielo e canta.

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Io l'ho amata e a volte anche lei mi amava.

In notti come questa l'ho tenuta tra le braccia.
L'ho baciata tante volte sotto il cielo infinito.

Lei mi ha amato e a volte anch'io l'amavo.
Come non amare i suoi grandi occhi fissi.

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Pensare che non l'ho più. Sentire che l'ho persa.

Sentire la notte immensa, ancor più immensa senza lei.
E il verso scende sull'anima come la rugiada sul prato.

Poco importa che il mio amore non abbia saputo fermarla.
La notte è stellata e lei non è con me.

Questo è tutto. Lontano, qualcuno canta. Lontano.
La mia anima non si rassegna d'averla persa.

Come per avvicinarla, il mio sguardo la cerca.
Il mio cuore la cerca, e lei non è con me.

La stessa notte che sbianca gli stessi alberi.
Noi, quelli d'allora, già non siamo gli stessi.

Io non l'amo più, è vero, ma quanto l'ho amata.
La mia voce cercava il vento per arrivare alle sue orecchie.

D'un altro. Sarà d'un altro. Come prima dei miei baci.
La sua voce, il suo corpo chiaro. I suoi occhi infiniti.

Ormai non l'amo più, è vero, ma forse l'amo ancora.
È così breve l'amore e così lungo l'oblio.

E siccome in notti come questa l'ho tenuta tra le braccia,
la mia anima non si rassegna d'averla persa.
Benché questo sia l'ultimo dolore che lei mi causa,
e questi gli ultimi versi che io le scrivo.






sei il mio sogno...
la persona con cui dividereI le mie notti,
i miei giorni,
fino alla loro eternità...
No!nn posso andar via...
sarebbe kiedere a sole di nn sorgere più,
e il sole deve esserci,
per far brillare sempre i nostri okki!








............ricordati amore mio di guardare la luna,
perchè dounque sarò e qualunque cosa io stia facendo,
io farò lo stesso ,
e questo sarà l'unico modo per restare per sempre insieme!
Nicolas Sparks


Aggiungi alla Friend List
| Scrivi un messaggio a EresTodo



Leggi il Blog di EresTodo






Pagina visitata 1138 volte, ultimo aggiornamento : 11/10/2008 - 15.16
ultima visita il 10/05/2015 alle ore 23:41 da un ragazzo di 35 anni.




 
 
 
www.ircnapoli.com