Spazio sponsor, richiedi anche tu uno spazio su ircnapoli per la tua pubblicità!
 
 

Junk

nome:

Ivana
eta': 39
Citta'.: Cimitile city
Descrizione: ...




E' + facile correre sostituendo questo dolore con qualche cosa di intorpidito, è così + facile andare avanti, anzichè affrontare tutta questa sofferenza qui da sola.
Qualcosa è stato sottratto dalla parte + profonda di me, un segreto che ho tenuto nascosto e che nessuno potrà mai vedere, ferite così profonde da non mostrarle mai che non andranno mai via, come immagini in movimento nella mia testa.
Se potessi cambiare lo farei, riccacciare indietro la sofferenza lo farei, riconsiderare ogni mossa sbagliata che ho fatto lo farei, se potessi alzarmi e assumermi le mie colpe lo farei, se potessi portare tutti i miei peccati nella tomba lo farei.
A volte ricordo l'oscurità del mio passato che richiama quei ricordi che speravo di non avere a volte penso di lasciare perdere di non guardarmi mai indietro nè andare mai avanti, così non avrei mai un passato.
Solo lavare via tutta l'impotenza dentro di me fingendo di non sentirmi fuori posto, è molto + semplice che cambiare...(Easier to run – Linkin Park)








...Non posso vivere una vita normale, sono stato allevato a colpi di frusta. (...) Sono uno stupido cresciuto con i soldi in testa ho la pistola in mano e uno sguardo cattivo, sono un gangster criminale e uccido i rivali della mia gang e i miei amici soffrono percio' non risvegliare la mia rabbia, stupido
la morte non e' nient'altro che un battito di cuore che se ne va. Io vivo la vita, cosa posso dire? Oggi ho 23 anni, ma vivro' per vedere i 24? Non capisco come vanno le cose.
(...) Il potere e' nei soldi, i soldi sono nel potere
minuto dopo minuto, ora dopo ora.
Tutti corrono, ma la meta' di loro non controlla cosa succede in cucina, ma io non so cosa bolle in pentola. Dicono che devo imparare, ma non c'e' nessuno ad insegnarmi. Se non riescono a capirlo, come possono insegnarmi. Credi che non possano, credo che non lo faranno (non vogliano), credo che si oppongano, ecco perche' la mia vita e' sfortunata, stupido. (Gangsta Paradise – Coolio)









I am watching the rise and fall of my salvation,
there so much shit around me,
such a lack of compassion
I thought It would be fun and games, (it would be fun and games)
Instead it is all the same, (it is all the same)
I want something to do,
Need to feel the sickness in you

I feel the reason as it is leaving me,
No not again.
its quite deceiving as I feeling
The flesh, Make me bad

All I do is live for you
I need my fix You needed to,
Just to get some sort of attention, attention

What does it mean to you? (what does it mean to you?)
For me it is something I just do (I just do)
I want something,
Need to feel the sickness in you

I feel the reason as it is leaving me,
No not again. (does it make me bad?)
its quite deceiving as I feeling
The flesh, Make me bad

Does it make me bad? (Make me bad – Korn)




















...meglio i rimorsi o i rimpianti...













...chi è il problema quì?...













...sono inquieta sempre più inquieta...












... per qualcuno contraddittoria ma chi cazzo se ne frega...













...insoddisfatta sempre più insoddisfatta...













...molto molto incazzata...













...ho lottato per avere tutto ciò che ho avuto ma in realtà non ho avuto nulla, nemmeno una minima parte di quello che mi era dovuto... ora che è finito tutto e potrei avere le cose che voglio mi sento come svuotata, non lotto più contro un ingiustizia ma non sono per nulla felice, perchè ne ho subita una peggiore... la vita fa proprio ridere a volte...

Per tutti quelli che non si rendono conto di quanto ha valore ogni cosa che hanno, soprattutto la LIBERTA'.












Oh ma qua pare che tutti cercano moglie, cari miei se è anche il vostro caso cambiate pagina che non sono libera!!!












...L'HIP HOP è una questione mentale...













ebbene sì, anch'io mi dichiaro membro del LAGDAN "Lega Anti Gigi D'Alessio & neomelodici"...


















La morte non è niente. Non conta. Io me ne sono solo andato nella stanza accanto. Non è successo nulla. Tutto resta esattamente come era. Io sono io e tu sei tu e la vita passata che abbiamo vissuto così bene insieme è immutata, intatta. Quello che siamo stati l'uno per l'altro, lo siamo ancora.
Chiamatemi con il mio vecchio nome. Parlate di me con la facilità che avete sempre usato. Non cambiate il tono della voce. Non assumete un'aria forzata di solennità e dolore. Ridete come abbiamo sempre riso degli scherzi che facevamo insieme. Sorridete, pensate a me e pregate per me.
Fate che il mio nome rimanga sempre quella parola familiare che è stata.
Pronunciatelo senza sforzo, senza che diventi l'ombra di un fantasma. La vita significa tutto ciò che ha sempre significato. E' la stessa che è sempre stata. C'è una continuità assoluta, ininterrotta. Cos'è questa morte se non un incidente insignificante? Perchè dovrei essere lontano dal vostro cuore dal momento che non sono con voi? Vi sto soltanto aspettando, da qualche parte, molto vicino, appena svoltato l'angolo. Va tutto bene.
18.12.2005
Ciao papà...













































Visitate la mia pagina su youtube! Il nick è Flyjunk, ogni tanto ci metto qualche mio lavoro...



Aggiungi alla Friend List
Leggi messaggi per Junk (117) | Scrivi un messaggio a Junk



Leggi il Blog di Junk






Pagina visitata 8488 volte, ultimo aggiornamento : 29/12/2007 - 17.42
ultima visita il 02/02/2018 alle ore 17:16 da un ragazzo di 40 anni.




 
 
 
www.ircnapoli.com