Spazio sponsor, richiedi anche tu uno spazio su ircnapoli per la tua pubblicit!
 
 

Icaro*

nome:

Salvatore
eta': 52
Citta'.: Napoli
Descrizione: Carpe Diem..

Icaro ha creduto nel suo sogno.. che non e' riuscito a realizzare , ma mai smettere di crederci.. mai partire sconfitto.. ma rischiare , tentare ne vale sempre la pena.

Si puo' cadere una due tre cento volte, ma non sempre.. dai propri errori si impara e quando un sogno e' realizzato allora sara'à‚à  bellissimo.

Non smettere di sognare, anche ad occhi aperti, non vuol dire non vivere la realta'à‚à .. se credi nei tuoi sogni , se non tutti si possano avverare, ma quando accadra'à‚à  assaporerai maggiormente la realizzazione del tuo sogni, sai perche'?

Perche' lo hai giaà‚à  vissuto, perche' se hai creduto nel tuo sogno lo hai visto realizzato, e' come se lo avessi vissuto e poi viverlo realmente sarà à à‚à à à€šà‚à  molto piu' soddisfacente, sara' un qualcosa che ti stupira'à‚à  di meravigliera'à‚à .. e i tuoi sogni nessuno potra'à‚à  mai negare di averli, la tua fantasia nessuno potra'à‚à scrutarla, vederla.. o impedirtela.

Sogna.. lasciati cullare dai tuoi sogni, lascia che la fantasia accarezzi la tua mente, il tuo spirito.. il tuo corpo

Lasciati accarezzare dai tuoi sogni, lasciati cullare dalla fantasia.. lascia che la mente lo spirito e il tuo corpo assaporino dei tuoi sogni.. degli attimi fuggenti che ti si presentano nella vita

Come Icaro che ha sognato di volare e ha provato a realizzare il suo sogno.. tenta nella tua vita, provaci senza aver timore, non sempre le ali verranno spezzate o bruciate, cogli l' attimo..

carpe diem .. ma non inteso come prendi tutto cio' che ti capita, cogliere l' attimo giusto, quello ti fa volare.

Vivere l' attimo con passioneà à à‚ࢠcon la mente.. lo spirito e il corpo, vivere la passione, come se fosse eterna e infinita..

se vissuto bene, l' attimo esatto, quello giusto potrebbe durare una eternita', potrebbe restare vivo per sempre nella mente, nel cuore ...

un attimo potrebbe diventare l' eternita'
e l' eternita' potrebbe diventare un attimo.



ODE ALLA VITA
(Neruda P)
Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia, chi non rischia
e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Lentamente muore chi fa della televisione il suo guru.
Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce
il nero su bianco e i puntini sulle i piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,

chi non rischia la certezza per l'incertezza,
per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita
di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge,
chi non ascolta musica,

chi non trova la grazia in se stesso.
Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio,
chi non si lascia aiutare.
Muore lentamente chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto
prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce .

Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivi
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore
del semplice fatto di respirare.

Soltanto l'ardente pazienza porterà
al raggiungimento di una splendida felicità




Gabbiano Jonathan Livingston

Ciascuno di noi è, in verità,
un'immagine del Grande Gabbiano, un'infinita idea di libertà, senza limiti.

.... . ....

Il Vostro corpo, dalla punta del becco alla coda, dall'una all'altra punta delle ali,
non è altro che il vostro pensiero, una forma del vostro pensiero,
visibile, concreta. Spezzate le catene che imprigionano il pensiero,
e anche il vostro corpo sarà libero.

.... . ....

Il segreto consisteva nel sapere che la sua vera natura viveva,
perfetta come un numero non scritto, contemporaneamente dappertutto,
nello spazio e nel tempo.

.... . ....

..Scegliamo il nostro mondo successivo
in base a ciò che noi apprendiamo in questo.
Se non impari nulla, il mondo di poi sarà identico a quello di prima,
con le stesse limitazioni.

.... . ....

Puoi arrivare da qualsiasi parte, nello spazio e nel tempo, dovunque tu desideri.

.... . ....

Tu seguita ad istruirti sull'amore.

.... . ....

Mettere in pratica l'amore voleva dire rendere partecipe
della verità da lui appresa, conquistata,
qualche altro gabbiano che a quella stessa verità anelasse.

.... . ....

Devi solo seguitare a conoscere meglio te stesso,
ogni giorno un pochino di più..

.... . ....

Egli imparò a volare,
e non si rammaricava per il prezzo che aveva dovuto pagare.
Scoprì che erano la noia e la paura e la rabbia
a rendere così breve la vita di un gabbiano.

.... . ....

D'ora in poi vivere qui sarà più vario e interessante ...
Noi avremo una nuova ragione di vita. Ci solleveremo dalle tenebre dell'ignoranza,
ci accorgeremo di essere creature di grande intelligenza e abilità.
Saremo liberi! Impareremo a volare!

.... . ....

Non dar retta ai tuoi occhi, e non credere a quello che vedi.
Gli occhi vedono solo ciò che è limitato.
Guarda col tuo intelletto, e scopri quello che conoci già,
allora imparerai come si vola.


Aggiungi alla Friend List
Leggi messaggi per Icaro* (3) | Scrivi un messaggio a Icaro*








Pagina visitata 962 volte, ultimo aggiornamento : 20/09/2005 - 03.02
ultima visita il 12/02/2014 alle ore 17:10 da una ragazza di 35 anni.




 
 
 
www.ircnapoli.com