Spazio sponsor, richiedi anche tu uno spazio su ircnapoli per la tua pubblicità!
 
 

davide822

nome:

davide
eta': 36
Citta'.: napoli
Descrizione: “La vita passa”

Questa musica è struggente,
ogni nota mi strappa l’anima,
una lacrima mi scende sul viso,
vorrei…
cosa vorrei……?
Devo restare coi piedi per terra,
il dovere…..
“no, voglio vivere!” grida una voce dentro,
“voglio vivere, ne ho il diritto”!
La vita passa e va,
sarà troppo tardi quando mi girerò indietro
e mi accorgerò
di non aver vissuto,
di aver soffocato quello che avevo dentro,
per chi?
per cosa?
ne sarà valsa la pena?
piangere è inutile….
restano solo le guance bagnate
e gli occhi rossi.
Notti insonni
e pensieri…
inutili pensieri….
struggenti pensieri….
E intanto la vita passa!

mi pice molto leggere, se volete fare un commento fatelo, vi risponderò appena possibile. ciaoooooo!!!!!!

Artur Rimbaud

Eternità

È ritrovata!
Che? L’eternità.
È il mare che si fonde
Con il sole.

Anima mia eterna,
Osserva il tuo voto
Malgrado la notte sola
E il giorno in fuoco.

Dunque ti disciogli
Dagli umani suffragi,
Dagli slanci comuni!
E voli a seconda…

-mai la speranza.
Nessun orietur.
Scienza e pazienza,
il supplizio è certo.

Non c’è più domani,
Braci di raso,
L’ardore vostro
è il dovere.


È ritrovata!
-Che?- l’eternità.
È il mare che si fonde
Con il sole.


-UN BACIO

Oh , un bacio, un bacio lieve
Su la tua bocca rossa,
un bacio breve, breve
piccolo, senza scossa.

Senza che il core possa
Tremar…no, non lo deve
Non vò che tu per l’ossa
Senta un brivido lieve…

Che faccia il volto esangue….
Oh un bacio di morente
Sulla bocca, permetti?

Su quella bocca ardente
Che pare un fior di sangue
Trionfante fra i mughetti!

Tutto tace

Qui tutto tace,
le macchine collocate
nei loro rispettivi posti ,
appaiono simili a sepolcri;
c’è desolazione.
Tutto tace!!
È belle la notte!
la sua frescura,
la luna che ti fa compagnia,
che non ti lascia solo nell’oscurità
di questa notte.
Lo spazzino pulisce le strade,
non parla, non sosta,
lavora con andatura rapida,
io l’osservo!
Osservo la notte che lo immerge,
ascolto il rumore,
che crea tutte le volte
che agita la scopa sull’asfalto.
osservo la notte!
ma il suo tacere mi ricorda,
quanto sono solo…


non mi piace descrvermi, quindi non mi descrivo.
ma perchè tacete????????
vi lascio una frase che ho sentito ieri sera in un film:
Buffo! ci piace pensare che comandiamo noi la nostra vita, che scegliamo cosa dover fare, ma poi progressivamente ci accorgiamo che la vita fa il suo corso,con o senza di noi, che siamo piccole cose in questo mondo , che siamo solo di passaggio.
scusate ma non ricordo le parole che sono state scelte! ho cercato almeno di rimanere intatto il contenuto spero che vi piaccia. ciaoooooooooooooo

saleve ho delle nuove frasi donatemi da un caro amico:

ecco alcune delle cose che ho imparato nella vita:

- Che non importa quanto sia buona una persona, ogni tanto ti ferirà.
E per questo, bisognerà che tu la perdoni.
- Che ci vogliono anni per costruire la fiducia e solo pochi secondi per distruggerla.
- Che non dobbiamo cambiare amici, se comprendiamo che gli amici cambiano.
- Che le circostanze e l’ambiente hanno influenza su di noi, ma noi siamo responsabili di noi stessi.
- Che, o sarai tu a controllare i tuoi atti, o essi controlleranno te.
- Ho imparato che gli eroi sono persone che hanno fatto ciò che era necessario fare, affrontandone le conseguenze.
- Che la pazienza richiede molta pratica.
- Che ci sono persone che ci amano, ma che semplicemente non sanno come dimostrarlo.
- Che a volte, la persona che tu pensi ti sferrerà il colpo mortale quando cadrai, è invece una di quelle poche che ti aiuteranno a rialzarti.
- Che solo perché qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa che non ti ami con tutto te stesso.
- Che non si deve mai dire a un bambino che i sogni sono sciocchezze: sarebbe una tragedia se lo credesse.
- Che non sempre è sufficiente essere perdonato da qualcuno. Nella maggior parte dei casi sei tu a dover perdonare te stesso.
- Che non importa in quanti pezzi il tuo cuore si è spezzato; il mondo non si ferma, aspettando che tu lo ripari.
- Forse Dio vuole che incontriamo un po’ di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, così quando finalmente la incontriamo, sapremo come essere riconoscenti per quel regalo.
- Quando la porta della felicità si chiude, un’altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo a quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi.
- La miglior specie d’amico è quel tipo con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti che è come se fosse stata la miglior conversazione mai avuta.
- E’ vero che non conosciamo ciò che abbiamo prima di perderlo, ma è anche vero che non sappiamo ciò che ci è mancato prima che arrivi.
- Ci vuole solo un minuto per offendere qualcuno, un’ora per piacergli, e un giorno per amarlo, ma ci vuole una vita per dimenticarlo.
- Non cercare le apparenze, possono ingannare.
- Non cercare la salute, anche quella può affievolirsi.
- Cerca qualcuno che ti faccia sorridere perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia.
- Trova quello che fa sorridere il tuo cuore.
- Ci sono momenti nella vita in cui qualcuno ti manca così tanto che vorresti proprio tirarlo fuori dai tuoi sogni per abbracciarlo davvero!
- Sogna ciò che ti va; vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perché hai solo una vita e una possibilità di fare le cose che vuoi fare.
- Puoi avere abbastanza felicità da renderti dolce, difficoltà a sufficienza da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a renderti felice.
- Mettiti sempre nei panni degli altri. Se ti senti stretto, probabilmente anche loro si sentono così.
- Le più felici delle persone, non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.
- Il miglior futuro è basato sul passato dimenticato, non puoi andare bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati e i tuoi dolori.
- Quando sei nato, stavi piangendo e tutti intorno a te sorridevano.

Vivi la tua vita in modo che quando morirai, tu sia l’unico che sorride e ognuno intorno a te piange

--------------------------------------------------------------
Immerso nei mie pensieri e sempre più assente ho percorso un tratto significativo.
Ho imparato a comprendere me stesso, sembrando agli occhi di molti introverso.
Ho vissuto in pochi istanti minuti, ore giorni, mesi, anni… illuminando la mia anima.
Nella nebbia ho percorso miglia, stravolto non mi so fermato. ho prosciugato la mia sorgente, nella speranza di non sbagliare. La mia anima è stanca ha bisogno della sua fonte, del suo cibo, ormai insufficiente… anche la voglia di cercare si è svuotata. Ora sono nelle mani del tempo, ora sarò impassibile, nulla potrà toccarmi, ne sfiorarmi……………

...momento triste...



Aggiungi alla Friend List
Leggi messaggi per davide822 (1) | Scrivi un messaggio a davide822








Pagina visitata 880 volte, ultimo aggiornamento : 15/10/2004 - 23.05
ultima visita il 26/01/2012 alle ore 22:17 da una ragazza di 34 anni.




 
 
 
www.ircnapoli.com