Spazio sponsor, richiedi anche tu uno spazio su ircnapoli per la tua pubblicitŕ!
 
 

Bontina

nome:

Letizia
eta': 38
Citta'.: napoli
Descrizione: Ciao a Tutti...mi presento...
sono lunatica, nevrotica e irascibile... SCHERZO!!!!non mi piacciono le persone false, ma se conquisti la mia fiducia so rispettarti ed esserti amica... spesso sono ingenua e non riesco a capire che cosa gli altri cercano, non sono capace di mentire... di solito mi perdo nelle mie elugubrazioni...ma poi ogni tanto mi riprendo!!!

Nella vita studio, amo l'arte e la lettura, sono romantica e passionale, decisa e determinata!!!
Il mio compleanno è il 29 aprile...festeggerò 22 anni...un bel traguardo!!!
Il mio colore preferito è l'azzurro, mi ricorda il cielo e mi dà un estremo senso di libertà... amo la natura e le persone, senza distinzioni...
Questi sono su per giù i tratti salienti del mio carattere...se poi ti incuriosisco contattami e chiedi...domandare è lecito, rispondere è cortesia...

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:

"Perchè le persone gridano quando sono arrabbiate?"
"Gridano perché perdono la calma" disse uno di loro.
"Ma perché gridare se la persona sta al suo lato?" disse nuovamente il pensatore
"Bene, gridiamo perché desideriamo che l'altra persona ci ascolti" replicò un altro discepolo.
E il maestro torna a domandare: "Allora non è possibile parlargli a voce bassa?"
Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore. Allora egli esclama: "Voi sapete perché si grida contro un'altra persona quando si è arrabbiati?
Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto. Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare.
Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l'uno con l'altro.
D'altra parte, che succede quando due persone sono innamorate? Loro non gridano, parlano soavemente. E perché? Perchè i loro cuori sono molto vicini.
La distanza tra loro è piccola. A volte sono talmente vicini i loro cuori che neanche parlano solamente sussurrano. E quando l'amore è più intenso non è necessario nemmeno sussurrare, basta guardarsi. I loro cuori si intendono.
E' questo che accade quando due persone che si amano si avvicinano."
In fine il pensatore concluse dicendo: "Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che li possano distanziare di più, perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più la strada per tornare."

Mahatma Gandhi

12 APRILE 2005
AGGIORNAMENTO... so che sarà un duro colpo per tutti i miei fans...ma da oggi sono fidanzata...è una grave perdita per il genere maschile...












Sono affetto da un morbo incurabile
Il mio difetto è un istinto incontrollabile
Se ti vedo devo averti tra le mie mani
Liquidato da ogni dottore “Non rimedio” queste le parole
Ma la mia cura potresti essere tu
Prima o dopo i pasti non importa
Due o tre volte al giorno sì mi bastano per sperare
Aiutami a guarire da questa mia malattia
Affetto da una strana forma di cleptomania
Voglio averti mia, solamente mia
Ora che non ho più via d’uscita
Ora che ogni porta è stata chiusa
Apri almeno le tue gambe verso me
Prima o dopo i pasti non importa
Due o tre volte al giorno sì mi bastano per volare
Aiutami a guarire da questa mia malattia
Affetto da una strana forma di cleptomania
Voglio averti mia, solamente mia
Già sto meglio se ti tengo tra le mie mani
Sto guarendo se ti tengo tra queste mani
Aiutami a guarire da questa mia malattia
Affetto da una strana forma di cleptomania
Voglio averti mia, solamente mia

Potrei stare ore e ore qui
ad accarezzare
la tua bocca ed i tuoi zigomi
senza mai parlare,
senz'ascoltare altro nient'altro che
il tuo respiro crescere,
senza sentire altro che noi
nient'altro che noi.
Potrei star fermo immobile
solo con te addosso
a guardare le tue palpebre
chiudersi ad ogni passo
della mia mano lenta che scivola
sulla tua pelle umida
senza sentire altro che noi
nient'altro che noi.
Non c'è niente al mondo
che valga un secondo
vissuto accanto a te, che valga un gesto tuo,
o un tuo movimento,
perché niente al mondo
mi ha mai dato tanto
da emozionarmi come quando siamo noi,
nient'altro che noi.
Potrei perdermi guardandoti
mentre stai dormendo,
col tuo corpo che muovendosi
sembra stia cercando
anche nel sonno di avvicinarsi a me,
quasi fosse impossibile
per te sentire altro che noi,
nient'altro che noi.
Non c'è niente al mondo
che valga un secondo
vissuto accanto a te, che valga un gesto tuo,
o un tuo movimento,
perché niente al mondo
mi ha mai dato tanto
da emozionarmi come quando siamo noi,
nient'altro che noi.
Non c'è niente al mondo
che valga un secondo
vissuto accanto a te, che valga un gesto tuo,
o un tuo movimento,
perché niente al mondo
mi ha mai dato tanto
da emozionarmi come quando siamo noi,
nient'altro che noi.

Ti guardo mentre scrivi
frasi che non mi fai leggere mai
su di un’agenda che
compri ogni anno uguale e non cambierai
dalla penna escono
le parole e fissano
pensieri che
solo con te
puoi condividere
forse ti riportano
là dove riaffiorano
immagini
indelebili
e io vorrei
essere in te
capire se
ciò che sono e faccio è abbastanza a rendere
almeno l’idea
dell’immensità che esistendo hai reso mia
ti sento mentre canti
quasi sussurrandole dentro di te
strofe a memoria
di canzoni che nemmeno sapevo che
ti piacessero così
tanto da coinvolgerti
anche perché
tu mai con me
le hai condivise ma
forse ti appartengono
forse ti ricordano
immagini
indelebili
e io vorrei
essere in te
capire se
ciò che sono e faccio è abbastanza a rendere
almeno l’idea
dell’immensità che esistendo hai reso mia
essere in te
capire se
ciò che sono e faccio è abbastanza a rendere
almeno l’idea
dell’immensità che esistendo hai reso mia
essere in te
capire se
ciò che sono e faccio è abbastanza a rendere
almeno l’idea
dell’immensità che esistendo hai reso mia



Aggiungi alla Friend List
Leggi messaggi per Bontina (17) | Scrivi un messaggio a Bontina








Pagina visitata 4501 volte, ultimo aggiornamento : 17/04/2005 - 15.44
ultima visita il 29/04/2018 alle ore 17:24 da un ragazzo di 49 anni.




 
 
 
www.ircnapoli.com