Spazio sponsor, richiedi anche tu uno spazio su ircnapoli per la tua pubblicità!
 
 

ishtar-7

nome:

alessia
eta': 40
Citta'.: napoli
Descrizione: ke dire di me? ah si................
è X TE
è X TE
è X TE
che io canto x te,
ovunque sarai ci sarò nn ti lascerò mai.
io lo so
io lo so
io lo so
sono PAZZA di te
tu lo sai
tu lo sai
tu lo sai
che io VIVO x te.......................
*****************FORZA NAPOLI***********************


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


"ciò che gli occhi non vedono il cuore non sente"
Io affermo ke non c' è niente di più falso
Quanto più lontani stanno, tanto più vicino
al cuore sono i sentimenti che cerchiamo di
soffocare e dimenticare.Se siamo in esilio,
vogliamo conservare ogni piccolo ricordo
delle nostre radici; se ci troviamo lontani
dalla persona amata, chiunque passi per
la strada ce la fa ricordare.
Quando incontriamo qualcuno e ce ne
innamoriamo, abbiamo limpressione ke
tutto l'universo sia d'accordo.
Ma se qualcosa va storto, non resta nulla!
Come può scomparire tanto rapidamente la bellezza ke c'era pochi minuti prima?
La vita scorre velocemente ti fa precipitare dal cielo all'inferno in pochi secondi.
Sembra che l'amore mi stia rifuggendo,
come se non contasse più niente per me,
e non si sentisse il benvenuto.
Ma, non se non penserò all'amore non sarò niente.
La passione ti fa smettere di mangiare, di dormire,
di lavorare, di vivere in pace.
Molti si spaventano perchè quando compare distrugge tutto ciò che di vecchio incontra.
Nessuno vuole mettere a soqquadro il proprio mondo.
Perciò molte persone riescono a controllare questa minaccia
mantenendo in piedi una struttura già marcia.
Altri individui pensano esattamente il contrario:
si abbandonano senza riflettere, aspettandosi di
trovare nella passione la soluzione di tutti i loro problemi.
Attribuiscono agli altri il merito della propria felicità,
e la colpa della propria possibile infelicità.
Sono sempre euforici perchè è accaduto qualcosa di meraviglioso,
oppure depressi perchè un evento inatteso ha finito per distruggere tutto.
Sottrarsi alla passione, o abbandonarvicisi ciecamente:
quale di questi atteggiamenti è il meno distruttivo?
Non lo so.
Il desiderio profondo, più reale, è quello di avvicinarsi a qualcuno.



°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


E' proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante;
non bisogna mai desistere dai propri sogni.
C'è una sola cosa ke si può di capire con il proprio cuore e si chiama
Amore una cosa più antica degli uomini , che risorge sempre con la stessa
forza dovunque due sguardi si incrociano come si incrociano "quei due"
in qualunque posto del mondo. E' facile capire come nel mondo esista
sempre qualcuno ke attende qualcun' altro, e ke quando questi due esseri
si incontrano tutto il futuro e tutto il passato non hanno più alcuna importanza.
Esistono solo quel momento e quella straordinaria certezza che tutte
le cose sotto il sole sono state scritte dalla stessa mano,
quella che ha ke risveglia l' amore e ke ha creato un anima gemella
x kiunkue lavori si riposi o cerki un tesoro.
Perkè se tutto ciò non esistesse, non avrebbero più alcun senso i sogni dell umanità.
Si ama xkè si ama. Non c'è altra ragione per amare.
Ma se l' amore è stato solo un attimo di luce, come l'esplosione di una stella,
allora non troverai più nulla.................... ma avrai visto un eslposione di luce;
e anke solo per questo ne sarà valsa la pena.
Ascolta il tuo cuore esso conosce tutte la cose.
Il cuore degli uomini ha paura di realizzare i sogni più grandi,
perkè pensa di non meritarli, o di non riuscire a raggiungerli.
Noi cuori degli uomini siamo terrorizzati al solo pensiero di amori ke sono finiti x sempre,
di momenti ke avrebbero potuto essere belli e non lo sono stati, abbiamo paura
di soffrire.
Quando abbiamo davanti agli okki dei tesori non ce ne accorgiamo mai.
Sai xkè?
Perchè gli uomini non credono ai tesori.
Ma il vero tesoro è l' AMORE xkè quando amiamo desideriamo
essere sempre migliori di quanto siamo.
E.................. quando il tuo cuore ha paura di soffrire digli che
la paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza
e ke nessun cuore ne ha mai provata inseguendo il suo tesoro,
e ke la felicità a volte può essere scoperta in un semplice sguardo.


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Quando il Signore fece la donna era il suo sesto giorno di lavoro, facendo straordinari.
Apparve un angelo e disse: "Perché usi tanto tempo nel fare
questo?"
Ed il Signore rispose "Hai visto il formulario delle specifiche chepossiede? Deve essere completamente lavabile ma non di plastica, ha 200 parti mobili e tutte sostituibili, funziona a caffè e resti dipranzo, ha un grembo nel quale stanno due bambini allo stesso tempo, possiede un bacio che
può curare qualsiasi cosa, da un ginocchio sbucciato ad un cuore rotto, ed ha 6 paia di mani" L'angelo era sorpreso da tutti i requisiti che la donna possedeva.
"Sei paia di mani! Non è possibile!"
"Il problema non sono le mani, sono le tre paia di occhi che le madri devono avere" rispose il Signore.
"Tutto questo nel modello standard?" chiese l'Angelo.
Il Signore assentì con il capo. "Sì, un paio di occhi servono
affinché possa vedere attraverso una porta chiusa chiedendo ai figli cosa stanno facendo, nonostante lo sappia.
Un altro paio sono nella parte posteriore della testa per vedere cose che ha bisogno di conoscere nonostante nessuno pensi che sia necessario.
Il terzo paio sono nella parte anteriore della testa. Questi cercano i figli smarriti e dice loro che li capisce e li ama comunque senza bisogno di dire una parola."
L'Angelo cercò di fermare il Signore "Questo è un carico di lavoro troppo grande per la donna!"
"Ascolta il resto delle specifiche!", protestò il Signore. "Si cura da sola quando è ammalata, può alimentare una famiglia con qualsiasi cosa".
L'Angelo si avvicinò e toccò la donna "Però l'hai fatta tanto
morbida, Signore".
"Lei è morbida e dolce, disse il Signore, però allo stesso tempol'ho fatta forte. Non hai alcuna idea di quanto possa essere resistente e di quanto possa sopportare".
"Potrà pensare?" chiese l'Angelo.
Il Signore rispose "Non solo sarà capace di pensare ma anche di ragionare e di negoziare".
L'Angelo notò qualcosa, si stirò e toccò la guancia della donna.
"Oh, sembra che questo modello abbia una perdita. Glielo ho detto che stava cercando di metterci troppe cose!".
"Questa non è una perdita, - obiettò il Signore -, questa è una lacrima!".
"E a cosa servono le lacrime?" chiese l'Angelo.
Il Signore disse "Le lacrime sono la forma nella quale esprime la sua allegria, il suo dolore, il disincanto, la solarità, il suo orgoglio".
L'angelo era impressionato. "Sei un genio Signore. Hai davvero pensato a tutto, visto che le donne sono veramente meravigliose!".
Il Signore aggiunse: "Le donne hanno una forza che meraviglia gli uomini.
Crescono i figli, sopportano le difficoltà, portano carichi
pesanti, tacciono quando vorrebbero gridare. Cantano quando vorrebbero piangere.
Piangono quando sono felici e ridono quando sono nervose. Litigano per ciò in cui credono. Si sollevano contro le ingiustizie. Non accettano un NO come
risposta quando credono che esista una soluzione migliore.
Accompagnano dal medico un amico spaventato.
Amano incondizionatamente.
Trionfano.
Hanno il cuore spezzato quando muore un amico.
Soffrono quando perdono un membro
della famiglia ma riescono ad essere forti quando non c'è più nulla da cui trarre energia. Sanno che un abbraccio ed un bacio possonoaggiustare; uncuore rotto.
Le donne sono fatte di tutte le misure, le forme ed i colori.
Amministrano, volano, camminano o ti mandano e-mail per dirti quanto ti amano.
Le donne fanno più che trasmettere luce, portano allegria e
speranza,compassione e ideali.
Le donne hanno infinite cose da dire e da dare.
Sì, il cuore delle donne è meraviglioso".






Per questo sei la sete e ciò che deve saziarla.
Come poter non amarti se per questo devo amarti.
Se questo è il legame come poterlo tagliare, come.
Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue ossa.
Sete di te, sete di te, ghirlanda arroce e dolce.
Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi occhi.
La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.
L'anima è accesa di queste braccia che ti amano.
Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
Di sete. Sete infinita. Sete che cerca la tua sete.
E in essa si distrugge come l'acqua nel fuoco.
(neruda)





****************************************************



OGGI 11 MAGGIO IL NAPOLI STRAVINCE AL SAN PAOLO
MILANISTA NN TI ARRABBIARE L'IMPORTANTE è PARTECIPARE


°°°°°°°°°°°°°°°°°°°******+++++++++*********°°°°°°°°°°°°°°°°°°°


Nessuno fa caso all'acqua che evapora dopo le piogge, quando torna il sole,
poco importa se in quell'acqua ci sono anche le lacrime spese a piangere per amore, per dolore.
L'acqua evapora torna nell'aria e torna nei nostri polmoni, respirando il vento che ci investe il viso,
e le lacrime tornano dentro di noi, come le cose che abbiamo perso; ma nulla si perde davvero.
Ogni secondo che passa ogni luna che sorge non fanno altro che dirti
"vivi, vivi e ama quello che sei comunque tu sia, ovunque tu sia.
Guarda in alto verso il sole, chiudi gli occhi e non stancarti mai di sognare"
la vita è troppo breve per non essere felici... insieme.

Se posso dire a un altro ti amo devo essere in grado d dire'amo ttt in te',
amo il mondo attraverso te,amo in te anke me stessa..


Il numero di respiri che fai in vita è irrilevante,quello che conta sono i momenti che il respiro te lo tolgono...

*****************************************************
10/07/08
mi sono anticipata il regalo di compleanno
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa abbonamento acquistato
ULTRAS A VITA
CURVA A CONVINTO
UHAHUAUHAUHAUAHAUH
NON CE NE X NESSUNO FORZA NAPOLI
***********************************************************
in Italia con te
in Europa con te
ovunque con te.....
in 60 mila emozionati al San Paolo
IL MIO MAGICO NAPOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

*********************************************************

cuozzi e vrenzole.....
Al fine di evitare spiacevoli incontri e contrastare il fenomeno, la redazione di SUPERQUARK, sta inviando il seguente rapporto sul fenomeno 'VRENZOLE E CUOZZI'.

LA VRENZOLA...

Numerose tesi si stanno affrontando sullo studio della vrenzola, per il momento
la dottrina è unanime nel riconoscere le seguenti conclusioni...
La vrenzola è un animale abbastanza comune e la si può riconoscere da:
1)scoppiettio del chewingum (gomma da masticare)
2)rumore dei tacchi (simile al rumore degli zoccoli dei cavalli)
3)colore del viso non naturale(mulatto non uniforme a causa dell'abuso di abbronzanti e cosmetici, oppure rosso fuoco per la lampada appena fatta)
4)capelli tinti (nero corvino,biondo sciacquato,rosso ruggine)
5)vestiti con colori sgargianti ke scimmiottano la pacchianeria di Cavalli
6)linguaggio colorito,diretto,scomposto,superiore agli 80 decibel e molto volgare.

Recenti studi sull'incontro delle vrenzole hanno rivelato altri elementi interessanti sulla specie che così riportiamo...
Le vrenzole quando si incontrano si complimentano a vicenda:'Uaaa mm'stai bell staser'; riferendosi chiaramente
al loro look. Si tratta di un rito preparatorio all'atto dell'uscita, in modo da caricarsi per la serata.
I temi di discussione sono:vestiti, ragazzi (sui motorini o in macchina perchè se stanno a piedi nn li guardano nemmeno) esclamando'Uaaa comm er frisk killu mezz!'.UOMINI E DONNE di Maria de Filippi ...e cosa hanno fatto la sera prima,
magari qualche avvenimento in particolare tipo una posteggia subita e un avances fatta dal cuozzo di turno.
IL CUOZZO...
La variante maschile della vrenzola è riconoscibile dai seguenti tratti distintivi:
1)Incedere ciondolante (nessun altro essere umano abbisogna di + spazio per camminare).
2)Olezzo percepibile a metri di distanza provocato dalle taniche di profumo utilizzate a volte senza lavarsi, direttamente sul sudore della giornata di lavoro.
3)Capelli affogati in ettolitri di NATURALGEL. oppure fonati, o ancora con un cappello.
4)Capi firmati possono alternarsi a pezze orribilanti nella fenomenologia della moda cuozza: la SILVER è cmq INDISPENSABILE

I CUOZZI usano parlare tra loro a voce altissima e sguaiata:non è ancora chiaro se cerchino di apparire +ignoranti e volgari possibile per dimostrare virilità oppure xkè lo sono davvero fino in fondo, è cmq certo ke in presenza di vrenzole la dose di volgarità e potenziale violenza aumenta vertiginosamente!

Esaminiamo ora il momento fondamentale dell'approccio (o POSTEGGIA) in lingua autoctona.
Le seguenti sono alcune tecniche su come attaccare la preda:la VRENZOLA.Hanno luogo preferibilmente il Sabato sera nel rito della passeggiata a Mergellina (Margllin) (NA).

Il cuozzo si avvicina con la macchina o con il motorino
'we friskezz hai visto ke hai fatto?me sfunnat a makin....'
La vrenzola:'KE?!?'
Lui:'sei uno skianto'
(tipica espressione cuozza)

Il cuozzo:'scusa vieni dal Kosovo?'
La vrenzola:'no perchè?'
Il cuozzo:'wa si proprij a guerr!'

Adesso vediamo alcune tattiche per trarre nel tranello la preda

'scusa sei fidanzata?'nn fa nient nun so gelus!
'scusamelo ti pozzo canoscere?'

Alla fine escono 2, 3 sere per una settimana poi il cuozzo soddisfatto,visto che la vrenzola è un animale abbastanza facile,
la lascia e torna all'attacco.Dopo un pò di tempo lei fà 'una capa tanta alle amiche dicendo:
marò a rò stà l'ammor mij,ma quant er frisck aier,tesò(rivolgendosi all'amika)
ma sekondo te ritorn...??
E così va avanti la storia finchè non si presenta un altro cuozzo...e la vrenzola:
'E' addà skiattà chillu scfaccimm'



.....E ORA RISPECCHIATEVI!!!!!UHAUAHAUAH


Aggiungi alla Friend List
Leggi messaggi per ishtar-7 (11) | Scrivi un messaggio a ishtar-7








Pagina visitata 2122 volte, ultimo aggiornamento : 02/08/2008 - 21.31
ultima visita il 14/07/2016 alle ore 14:37 da un ragazzo di 49 anni.




 
 
 
www.ircnapoli.com